Non mi piacciono i miei denti, sono larghi, piccoli o gialli, cosa faccio?

Introduzione alle Faccette Dentali

Nell’immaginario comune la soluzione più scontata per denti piccoli e larghi è rappresentata dall’apparecchio ortodontico per allinearli chiudendo gli spazi presenti tra loro, così come una o più sedute di sbiancamento rappresenterebbero la più efficace soluzione per migliorare la tonalità di denti gialli. Sebbene entrambe le terapie siano efficaci per le situazioni cliniche indicate, è vero anche che l’ apparecchio ortodontico richiede tempi più o meno lunghi, ma comunque quasi mai inferiori ai 10 mesi, allo stesso modo lo sbiancamento è utile per migliorare parzialmente o totalmente l’alterazione del colore dei denti, ma non è mai una soluzione duratura. Alcuni cibi, bevande, il fumo, infatti, possono causare in poco tempo, di nuovo un’alterazione cromatica dei denti.

Come correggere denti larghi e gialli contemporaneamente?

Una soluzione più immediata e soprattutto duratura che consente di correggere piccoli disallineamenti, spazi e difetti di forma e colore, anche contemporaneamente è l’applicazione delle faccette dentali.

Cosa sono le faccette dentali?

Si tratta di sottilissimi involucri in materiali altamente estetici utilizzati a ricopertura dei singoli denti che permettono di coprire e cambiare il colore del dente, modificarne la forma anomala, cambiarne le dimensioni consentendo , dunque, anche la chiusura di spazi presenti tra di essi.

Come mettere le faccette dentali?

La tecnica è molto rapida. Dopo aver preso l’impronta dei denti con una rapida scansione digitale dell’ arcata , nella seduta successiva è già
possibile applicare le faccette e il cambiamento dunque apprezzabile sin dalla seconda seduta.
5 Quali sono i vantaggi delle faccette?
L’ applicazione delle faccette consente di ottenere immediati benefici estetici sulla dentatura, cambiandone il colore, rendendola più bianca , coprendo macchie, discromie, vecchie otturazioni pigmentate o ridando la giusta forma a denti scheggiati, erosi o consumati.

Quanto costano le faccette dentali?

Il prezzo per l’ applicazione di faccette dentali dipende dal numero di denti sottoposti a tale procedura, dalla tecnica con cui sono realizzate e dai materiali utilizzati per la realizzazione quali compositi o ceramica.

Esistono diversi tipi di faccette dentali?

Esistono diverse tipologie di faccette in base al materiale utilizzato per la realizzazione. Quelle in composito, più economiche ,ma comunque esteticamente soddisfacenti e quelle in ceramica più resistenti, ma anche più dispendiose.

Quanto durano le faccette?

Le faccette in ceramica hanno una durata di circa 10 anni, quelle in composito durano qualche anno in meno, ma a differenza delle prime se vanno incontro a rottura possono essere riparate e non necessariamente rifatte ex novo.

Cosa devo fare dopo aver messo le faccette?

Dopo aver applicato una o più faccette sui singoli denti è necessario solo adottare le normali tecniche di igiene quotidiana e recarsi a controllo dal proprio odontoiatra almeno ogni 4 mesi.

AUTORE

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su twitter
Torna su